Blog


Sentiti più in forma durante la menopausa grazie ai kiwi!

25/10/2016 25/10/2016
Le donne che vanno incontro alla menopausa possono soffrire di una serie di sintomi, ma per tante di loro l’aumento di peso tipico di questa fase è forse uno dei più difficili da accettare.

Le donne che vanno incontro alla menopausa possono soffrire di una serie di sintomi, ma per tante di loro l’aumento di peso tipico di questa fase è forse uno dei più difficili da accettare.

Circa il 90%1 delle donne in menopausa subisce un aumento di peso a causa di una combinazione di fattori, tra i quali spiccano la riduzione dei livelli di estrogeno, il rallentamento del metabolismo e, talvolta, stili di vita non salutari, come un’alimentazione scorretta e una scarsa attività fisica.

Sappiamo tutti che una dieta ipocalorica abbinata a una costante attività fisica sia il modo migliore per perdere peso, ma far retrocedere la lancetta della bilancia non è poi così difficile come sembra!

Frutta e verdura ricche di fibre come i kiwi Zespri possono aiutare a ridurre l’aumento di peso e, al tempo stesso, ad assumere le sostanze nutritive di cui hai bisogno per la tua salute. Ciò dipende dal fatto che questi alimenti hanno un elevato contenuto di fibre, che riduce la loro densità energetica.2

 

In che modo i kiwi Zespri aiutano a perdere peso?

  1. I kiwi Zespri è un frutto a bassa densità energetica
    Quando si parla di perdere peso, la frutta non sempre è vista di buon occhio a causa degli zuccheri che contiene. Un kiwi Zespri Green (100 g) contiene 81 kcal e un kiwi Zespri SunGold contiene appena 79 kcal, cosa che li rende entrambi uno spuntino quotidiano delizioso e a prova di sensi di colpa.3, 4

  2. I kiwi Zespri ti fanno sentire sazia più a lungo
    L’elevato contenuto di fibre dei kiwi Zespri contribuisce a ridurre la fame aumentando il senso di sazietà. In questo modo, mangiando un kiwi Zespri sarai meno tentata di spiluccare cibi ad alto contenuto di zuccheri e grassi tra un pasto e l'altro, e il peso ne trarrà beneficio.

  3. I kiwi Zespri sono un’esplosione di salute
    Le ricerche in corso dimostrano che mangiare kiwi a colazione può ridurre e rallentare significativamente l’assorbimento del glucosio nel sangue, un’ottima cosa per tenere a bada la glicemia.5

 

MANGIARE MEGLIO, PER UN ASPETTO MIGLIORE

Menopause_low-in-calories_zespri_kiwiSapevi che mangiare regolarmente i kiwi Zespri contribuisce a rendere la tua pelle più bella?

I kiwi Zespri sono ricchissimi di vitamina C,3, 4 che aiuta l’organismo a produrre collagene ed elastina - entrambe importanti proteine della pelle. La produzione di collagene ed elastina diminuisce con l’avanzare degli anni, ed è così che la pelle inizia a perdere tono ed elasticità. Assumere una quantità sufficiente di vitamina C è fondamentale per mantenere la pelle sana e favorire la produzione di collagene, che aiuta a ridurre i segni dell’età.

La vitamina C è anche un potente antiossidante, che contribuisce a difendere le cellule dell’organismo dall’attacco dei radicali liberi - sostanze dannose derivanti dall’inquinamento, dal fumo di sigaretta e da altre tossine. Neutralizzando l'azione nociva dei radicali liberi, il tuo corpo soffrirà meno lo stress ossidativo, riducendo così i segni dell’invecchiamento, come le rughette e le macchie cutanee.

 

Fonti

  1. Dains J.E., Ciofu Baumann L., Scheibel P. Advanced Health Assessment & Clinical Diagnosis in Primary Care. Elsevier Health Sciences, Apr 24, 2015
  2. Can eating fruit and vegetables help people to manage their weight? Disponibile alla pagina web: http://nutritiondata.self.com/facts/fruits-and-fruit-juices/1934/2 (visitato il 6 settembre 2016)
  3. USDA Database nazionale dei nutrienti per gli standard di riferimento (comunicato 28) 2015
  4. Ministero della Salute della Nuova Zelanda. New Zealand FOOD files 2014 Version 01. Disponibile alla pagina web: http://nutritiondata.self.com/facts/fruits-and-fruit-juices/1934/2 (visitato il 6 settembre 2016)
  5. Mishra S., Willis J., Ansell J., Monro J.A. Equicarbohydrate partial exchange of kiwifruit for wheaten cereal reduces postprandial glycaemia without decreasing satiety. Approvato per la pubblicazione su Journal of Nutritional Science (2016)



Articoli Correlati