Blog


Il kiwi: un’alternativa naturale ai lassativi

27/12/2016 27/12/2016
La stipsi (o stitichezza) è un problema comune, soprattutto tra gli anziani. Di solito, essa comporta difficoltà e dolore nell’evacuazione a causa di feci molto dure e una motilità intestinale assai ridotta.

La stipsi (o stitichezza) è un problema comune, soprattutto tra gli anziani. Di solito, essa comporta difficoltà e dolore nell’evacuazione a causa di feci molto dure e una motilità intestinale assai ridotta.1 Per la maggior parte delle persone la stipsi non è un problema grave, ma vi sono alcuni per i quali questa condizione diventa cronica, fino a trasformarsi in un disturbo che inficia notevolmente il benessere e la qualità della vita.

 

Da cosa è causata la stipsi?

Di solito, la stipsi è determinata dal fatto che l’intestino crasso (o colon) assorbe una quantità di acqua eccessiva, oppure perché le contrazioni muscolari del colon sono lente o fiacche.1 Questo comporta la formazione di una massa fecale dura e secca, difficile da evacuare.  Vi sono diversi fattori che possono rallentare l’attività intestinale, ma in molti casi ciò è semplicemente dovuto a uno scarso apporto di fibre e ad un’idratazione insufficiente.

Sebbene la stitichezza sia un problema frequente tra gli anziani, non è necessariamente una normale conseguenza dell'avanzare dell’età. Le persone più in là con gli anni sono maggiormente soggette a soffrire di questo disturbo per il fatto che, rispetto ai giovani, vi è più probabilità che siano sottoposte a cura farmacologica e che tendano a muoversi di meno, cosa che aumenta la diffusione della stipsi in questa fascia di età.

 

Le fibre prima di tutto!

Spesso, la stitichezza si può combattere introducendo delle semplici modifiche nella dieta e nel proprio stile di vita, come ad esempio aumentando la quantità di fibre che si assumono con gli alimenti, incrementando il consumo di frutta e verdura, bevendo più acqua e facendo più movimento.1


Trova sollievo dalla stitichezza in modo naturale con il kiwi Zespri® Green

senior_constipation_zespri_kiwi

Numerosi studi clinici hanno dimostrato che i kiwi Zespri Green aiutano a combattere la stitichezza e a migliorare la motilità intestinale2,3. Ciò si deve all’elevata quantità di fibre e alle proprietà uniche dovute al perfetto equilibrio tra fibre solubili e insolubili, che lavorano assieme e simultaneamente.

Quando le fibre solubili si spostano lungo l’apparato digerente, assorbendo acqua, danno origine a una massa fecale maggiore e più morbida, che transita agevolmente nell’intestino. Anche le fibre insolubili contribuiscono al transito intestinale, aumentando ulteriormente il volume della massa.

 

Regolarità nelle fibre, regolarità intestinale

Aumentare l'apporto di fibre allo scopo di contrastare la stipsi è un’alternativa naturale ed efficace ai farmaci e ai lassativi ma, come per ogni buona abitudine che si rispetti, per avere risultati bisogna essere costanti.

constipation_kiwi_zespri

I kiwi Zespri Green sono un modo semplice ma gustoso per aumentare l’apporto di fibre nella tua dieta: taglialo a metà e svuotane la polpa con un cucchiaino!

Cosa aspetti! Prova a integrare la tua dieta con due kiwi Zespri Green al giorno per aiutarti a mantenere la naturale regolarità e combattere la stitichezza.

 

Fonti

  1. Johns Hopkins Medicine. Constipation. Disponibile alla pagina web: http://www.hopkinsmedicine.org/healthlibrary/conditions/digestive_disorders/constipation_85,P00363/ (visitato il 19 ottobre 2016)
  2. Rush E.C., Patel M., Plank L.D., Ferguson L.R.: Kiwifruit promotes laxation in the elderly. Asia Pac J Clin Nutr 2002;11:164-168.
  3. Chan A.O., Leung G., Tong T., Wong N.Y.: Increasing dietary fiber intake in terms of kiwifruit improves constipation in chinese patients. World J Gastroenterol 2007;13:4771-4775.
  4. Ministero della Salute della Nuova Zelanda. New Zealand FOOD files 2014 Version 01.



Articoli Correlati