Ricette

SUGGERIMENTI

Il kiwi e i suoi usi

È possibile schiacciare il kiwi?

Grazie alla sua consistenza morbida, il kiwi può essere schiacciato con una forchetta o altro utensile e poi mescolato con altri ingredienti senza che si rompano i semi. Questo permette di preservarne parzialmente la consistenza anche quando viene unito ad altri cibi per dare un tocco di sapore in più, come nel caso di una salsa al pesto o del guacamole.

È possibile frullare il kiwi?

Crea zuppe fredde o bevande salutari con il kiwi: rinfresca la tua estate con un kiwi Zespri SunGold e un gazpacho di pomodoro o inizia la tua giornata con tutte le vitamine e le fibre di cui hai bisogno con uno smoothie alle verdure e kiwi Zespri Green. Suggerimento: il kiwi verde va frullato delicatamente, per evitare che i semi si schiaccino e si aprano, rilasciando un sapore lievemente amaro.

È possibile friggere il kiwi?

Dal frutto crudo si ricavano le migliori proprietà del kiwi, ma se vuoi aggiungerlo a una pietanza calda, il modo migliore è friggerlo velocemente per scaldarlo un po’, in modo da non perderne succosità e freschezza.

Il kiwi può rendere la carne più tenera?

Certamente, il kiwi può rendere più tenera la carne. Il kiwi contiene un enzima molto speciale, assente in altri tipi di frutta: l’actinidina, che scinde le proteine. Mettilo a contatto con un pezzo di carne, e vedrai che inizia a diventare più tenera. Quindi, puoi senz’altro usare il kiwi per rendere la tua carne più tenera. In che modo? Semplice: sfrega entrambi i lati della carne con la buccia o con qualche fetta di kiwi e lascia riposare per 20 minuti. La carne diventa meravigliosamente tenera, subito pronta per essere fritta, cotta al barbecue o arrostita.

Importante: l’actinidina presenta anche una controindicazione. L’enzima scinde le proteine presenti nei prodotti lattiero-caseari e nella gelatina. Pertanto è meglio non usare kiwi non cotto in pietanze che contengono prodotti lattiero-caseari o gelatina, se non intendi mangiarli immediatamente. Se vuoi usare il kiwi in una pietanza, è meglio sbollentarlo prima.

Si può usare il kiwi in un prodotto a base di latte o con gelatina?

Certamente, ma se utilizzi kiwi non cotto in una pietanza contenente prodotti a base di latte o gelatina, devi mangiarla nel giro di pochissimo tempo. Se vuoi invece conservare la pietanza per più tempo, devi cucinare il kiwi prima di usarlo.

Perché i kiwi non cotti e i prodotti a base di latte sono incompatibili? Il kiwi contiene uno speciale enzima chiamato actinidina che scinde e scioglie le proteine. Se aggiungi il kiwi a prodotti ricchi di proteine, questo inizia a scinderle. Ciò spiega come mai il milkshake fatto con il kiwi inizi a separarsi se non viene bevuto subito.

Quale varietà di kiwi dura più a lungo?

Il kiwi Zespri Green dura di più del kiwi Zespri SunGold. Se vuoi portarti appresso dei kiwi, è meglio scegliere il Green, anche perché è più adatto a sopportare temperature più alte. Pur avendo lo stesso aspetto esternamente, non tutti i kiwi sono uguali. Come per le persone, la cosa più importante è quello che c’è dentro.

Quando il kiwi ha il sapore migliore?

Un kiwi Zespri SunGold è morbido, rinfrescante e già pronto per essere gustato non appena lo compri. Se desideri un kiwi più dolce, lo Zespri SunGold si addolcisce man mano che diventa morbido. Un kiwi Zespri Green è pronto per essere mangiato quando cede sotto una delicata pressione.

Si può rallentare il processo di maturazione?

Certamente, conservando il kiwi in frigo lontano da mele, arance, banane e pere.

Come si mangia il kiwi?

I modi per mangiare i kiwi sono più numerosi di quanto si pensi. Spesso il kiwi viene tagliato in due e la polpa estratta con un cucchiaino, ma puoi anche sbucciarlo. Puoi tagliarlo di netto in senso orizzontale a fette, in pezzetti pronti da mangiare per i bambini o usarlo in una macedonia, su una crostata di frutta o con il muesli.

A dirla tutta, puoi creare infinite varianti con i kiwi caldi o freddi: negli antipasti, nelle portate principali o per i tuoi dessert. Che ne dici di questo menu, ad esempio: un cocktail stuzzicante a base di kiwi come aperitivo, scampi con intingolo rinfrescante al kiwi come antipasto, a seguire una tajine di agnello e kiwi e, per finire, un ottimo gelato al kiwi? Cerca le tue pietanze preferite a base di kiwi nel nostro ricettario.

Una cosa è certa: qualunque sia il modo in cui decidi di mangiare il kiwi, assumerai una dose generosa di deliziose vitamine!

La buccia è commestibile?

Certo! Si può mangiare tutto del kiwi, compresa la buccia. In più, la buccia è estremamente ricca di fibre. Se non ti entusiasma l’idea della peluria sul kiwi Zespri Green, basta spazzolarla via prima di dare un morso. E come per le mele, le pere e qualsiasi altra frutta che mangi con la buccia, sciacqua il kiwi prima di mangiarlo.

Posso congelare un kiwi?

Certo! Congelare è un modo molto facile per conservare la frutta e la verdura il più a lungo possibile. Puoi anche mettere i kiwi in freezer, e usarli successivamente nella preparazione di deliziosi smoothie, dolci o altre pietanze.

Come si conserva un kiwi?

Il kiwi Zespri Green può essere tenuto in frigo per circa due settimane dall’acquisto. Se non vuoi che maturi troppo velocemente, tienilo lontano da altri tipi di frutta e dalla luce solare diretta.

Il kiwi Zespri SunGold è più morbido del  Zespri Green. Ciò significa che non vanno tenuti a temperatura ambiente tanto a lungo quanto i kiwi Green. Tuttavia, il kiwi giallo-oro si mantiene bene per una settimana se tenuto in frigo, ed è ancora più gustoso se mangiato freddo.