Zespri: L'Azienda

I NOSTRI PRODUTTORI

― Dave e Julie Smith

Kiwi Zespri Green e kiwi Zespri Gold

Dave-Julie

La passione per una produzione di kiwi di qualità e l’impegno nello sviluppo di pratiche innovative hanno fatto “tornare alla terra” Dave e Julie Smith, per occuparsi di un impianto in difficoltà e stabilirvisi con la loro grande famiglia.

Guardando attraverso l’impalcatura di quella che sarà la loro nuova casa, al centro dell’impianto di kiwi Zespri Green, Dave e Julie osservano con orgoglio i risultati del loro duro lavoro degli ultimi anni. Dopo tanta cura e fatica, questo frutteto è adesso un impianto dall’ottima resa, con una piantagione di kiwi di qualità quasi pronta per la raccolta.

Quando Dave e Julie visitarono l’impianto per la prima volta, lo descrissero come un luogo abbandonato all’incuria ma con enormi potenzialità. Acquistarono il terreno e si imbarcarono in questa avventura fatta di investimenti, duro lavoro e totale dedizione. Avevano una visione ben chiara riguardo all’impianto e a quella che presto sarebbe diventata la loro casa.

Sia l’uno che l’altra facevano parte del settore da oltre 30 anni, e non sono di certo due che si arrendono di fronte a una sfida! Quando il feedback dei consumatori a livello mondiale evidenziò il bisogno di una produzione di kiwi dal sapore migliore, Dave e Julie iniziarono a lavorare a stretto contatto con Zespri Kiwifruit per migliorare la resa e la qualità della loro frutta, anno dopo anno.

Hanno investito moltissimo tempo, denaro ed energia per arrivare alla giusta quota di sostanza organica nel terreno. Julie sostiene che il terreno rappresenti la chiave per avere tralci sani, frutti della giusta dimensione, migliori rese dell’impianto e kiwi buonissimi e ricchi di sostanze nutritive e vitamine. Descrive questo frutto marrone e ricoperto da peluria come un vero e proprio tesoro contenente una succosa gemma verde al suo interno.

Visto il loro forte legame con la terra, Dave e Julie stanno anche lavorando a un progetto museale che troverà spazio all’interno dell’impianto e che esporrà le apparecchiature e gli attrezzi utilizzati in passato dal padre e dal nonno di Dave. La motivazione che li ha spinti in questa direzione è stata, principalmente, quella di salvaguardare la storia in un momento in cui tutto sembra scorrere troppo in fretta, per fare in modo che anche le generazioni future possano vedere e capire la fatica e l’impegno che il lavoro della terra comportava.