Zespri: L'Azienda

Sostenibilità

― Il nostro impegno è costruire un futuro migliore e più sano.

“La sostenibilità è una passione, si tratta di lasciare ciò che abbiamo in una condizione migliore per le future generazioni, per i nostri figli e i nostri nipoti”
— Graham Dyer, produttore Zespri Kiwifruit del BayPark Orchard, Tauranga, Nuova Zelanda.

La sostenibilità è qualcosa sulla quale è necessario lavorare costantemente. In collaborazione con prestigiosi partner e istituti di ricerca cerchiamo di individuare strategie che aiutino a ridurre il nostro impatto ambientale in tutti i settori. Ogni anno Zespri investe in ricerca e sviluppo, dedicando particolare attenzione allo studio di metodi di produzione ecosostenibili.

Per illustrare la nostra attività, vogliamo fornirti alcuni esempi delle nostre importanti ricerche e iniziative in materia di sostenibilità:

 

GESTIONE DEL TERRENO E DELLE RISORSE IDRICHE

Le profonde radici delle piante di kiwi affondano efficacemente nel terreno alla ricerca di acqua, per cui non vi è un grande bisogno di ulteriore irrigazione. Tutta l’acqua utilizzata per irrigare gli impianti di kiwi in Nuova Zelanda proviene da risorse idriche naturalmente rinnovabili, come l’acqua piovana e le falde acquifere.

Nel 2016, stiamo sostenendo la ricerca per migliorare ‘l’efficienza d’uso delle sostanze nutritive’ nei kiwi. Ciò serve a valutare in che modo le piante stiano sfruttando le sostanze nutritive presenti nel terreno e nell’acqua: un aspetto essenziale per una produzione agricola sostenibile.

Un’altra fondamentale area di ricerca sostenuta da Zespri nell’ambito dell’ecosostenibilità è la riduzione al minimo dell’uso di prodotti agrochimici e la ricerca di soluzioni alternative per contrastare parassiti e malattie.

Zespri ha previsto, per tutta la sua filiera, sistemi di sicurezza alimentare di elevata qualità, al fine di soddisfare tutti i requisiti di mercato. Questo prevede la Global GAP, Kiwi Green e un’analisi dei residui del 100 %.

 

GESTIONE E RIDUZIONE DEI RIFIUTI 

La riduzione degli scarti di frutta è un aspetto basilare del sistema di produzione Zespri Kiwifruit, sia dal punto di vista ambientale che economico. L’azienda ha investito in sistemi informatici volti a ottimizzare la gestione delle scorte, ha introdotto il concetto di lean manufacturing e ha migliorato il monitoraggio della temperatura della frutta, il tutto allo scopo di ridurre la quantità degli scarti. La nostra percentuale di prodotto scartato, di solito, è inferiore al 4 %.

Le confezioni Zespri Kiwifruit sono riciclabili al 100 % e vengono stampate con inchiostro a base d’acqua. Nel 2013, Zespri Kiwifruit ha lanciato la prima etichetta biodegradabile per frutta e prodotti ortofrutticoli, da utilizzare per la categoria dei kiwi biologici (carta biodegradabile o acido polilattico = un materiale a base di zuccheri di origine vegetale).

componenti-impatto-idrico-zespri

 

IMPATTO AMBIENTALE

Zespri Kiwifruit, in collaborazione con il Ministero neozelandese per le Industrie Primarie, è stata coinvolta in uno studio all’avanguardia per valutare l’impatto ambientale complessivo della nostra catena di distribuzione, dal produttore al consumatore. I risultati saranno utili per stabilire una priorità nelle iniziative volte a ridurre le emissioni.

La catena di distribuzione di Zespri si serve di un efficiente trasporto diretto dei prodotti. Le navi frigo, dal punto di vista energetico, sono più efficienti di circa il 27 % rispetto alle navi container.

emissioni-carbono-kiwi-zespri

Per saperne di più sulle nostre iniziative a favore della sostenibilità, scarica la brochure ‘Costruire un futuro migliore e più sano’ che offre una descrizione dettagliata di tutte le nostre iniziative.